I giochi Cooperativi

Cosa sono i giochi cooperativi?

I giochi cooperativi sono giochi di gruppo dove non esistono vincitori o perdenti. L’essenza del gioco è la realizzazione di un obiettivo comune attraverso il gioco di squadra. Tutti potranno avere successo ed essere parte di esso.

Perché i giochi cooperativi sono importanti?

Durante i giochi cooperativi i bambini si ascoltano l’uno l’altro, conoscono gli altri e le loro opinioni, condividono le loro conoscenze, imparano ad esprimere la propria opinione e condividerla con gli altri, quindi imparano a “collaborare”.

Mentre giocano imparano a rispettarsi reciprocamente divertendosi.
L’esperienza cooperativa fa si che il bambino apprenda anche di essere responsabile degli altri e che le decisioni del singolo possono avere impatto su tutto il gruppo.

Giochi Cooperativi

Il Gioco dello specchio

I bambini sono in coppia uno di fronte all’altro. Entrambi con il braccio teso, rivolgono il palmo della mano verso l’altro ma senza toccarsi. Uno dei due bambini sarà il “conduttore” ed avrà il compito di muovere le braccia lentamente mentre l’altro dovrà seguire precisamente i movimenti dettati dal conduttore e replicarli (per i più grandi anche guardandolo negli occhi). Successivamente i bambini si scambieranno di ruolo.

Indovina cosa sto guardando?

I bambini sono in coppia e sono seduti di spalle. Uno dei due bambini sceglierà un oggetto ed avrà il compito di descriverlo. Il ruolo dell’altro bambino sarà indovinare l’oggetto scelto dal compagno. Per arricchire l’esperienza di gioco invece di dire il nome dell’oggetto il bambino potrà disegnarlo. Successivamente i bambini si scambieranno di ruolo.

Campionato di scarpe

I bambini formano un cerchio. Ogni bambino si toglie una scarpa e la mette al centro del cerchio. Successivamente i bambini si tengono per mano e tentano di prendere una scarpa, di trovare il proprietario e riconsegnarla senza lasciare le mani dei compagni. Il gruppo avrà successo se ogni bambino avrà riottenuto la sua scarpa senza aver mai lasciato le mani dei compagni.

Giochi Cooperativi di movimento

Il Sacchetto di fagioli congelati

Per questo gioco, ogni bambino utilizzerà un sacchetto di fagioli o semi*.

I bambini poggiano sulla testa un sacchetto di fagioli. Dovranno muoversi e camminare lentamente senza far cadere il sacchetto. Nel caso in cui il sacchetto di un bambino cada, il bambino “congelerà” e non potrà più muoversi finché uno dei suoi compagni avvicinandosi e raccogliendo abilmente il sacchetto non glielo poggerà di nuovo in testa “scongelandolo”. Mentre libera il compagno, l’aiutante dovrà fare molta attenziona a non far cadere il suo sacchetto altrimenti “congelerà” anche lui.

* I sacchetti possono essere realizzati con parti di tessuto di 20x20cm che dovranno essere riempiti con fagioli secchi o semi vari e ben chiusi in modo da evitare fuoriuscite.

La Coda del Drago

Per giocare a questo gioco sono necessari circa 12 bambini.

I bambini si allineano un dietro all’altro tenendosi per la vita e formando “il drago”. L’ultimo bambino avrà un fazzoletto nella tasca posteriore o legato alla vita. Successivamente il drago inizierà a muoversi e la testa (il primo bambino) avrà il compito di recuperare il fazzoletto dalla coda (l’ultimo bambino) e dovrà riuscirci senza che nessun bambino lasci la vita del compagno e quindi rimanendo uniti. Quando la testa riuscirà a prendere il fazzoletto, la coda diventerà testa.

Il percorso delle formiche

I bambini costruiranno un percorso ad ostacoli e successivamente lo percorreranno in gruppi da quattro.
Durante il percorso, ogni bambino dovrà gattonare tenendo le caviglie del compagno davanti a sé. Il gruppo avrà successo se ogni bambino riuscirà a completare il percorso senza mai staccare le mani dalle caviglie del compagno.

Ti potrebbe interessare anche…